Correre una maratona a 54 anni

Correre una maratona a 54 anni con un alleata irrinunciabile …

LA FATICA

Grazie FATICA compagna inseparabile di tanti km,
carissima amica e nemica mia, compagna inseparabile di tanti km e di tanti allenamenti, alleata e tenace combattente , spunto vincente per cogliere l’obbiettivo, consapevole complice di tattici rallentamenti e successive riprese!

Ho imparato ad aspettarti FATICA, con pazienza.
Dopo questo o quel km , dopo questa o quella salita, dopo questo o quello sforzo, durante gli allenamenti più semplici  o più intensi, tu FATICA arrivavi sempre a tenermi compagnia e quando ormai eri riuscita a consolarmi e a farmi capire che stavi per andare via, sparivi in silenzio per tornare più forte di prima al momento giusto, per starmi ancora accanto, tenermi sveglio e vigile , per condurmi con discrezione all’arrivo, sempre!

Grazie FATICA che mi hai fatto conoscere come superarti e come tenerti accanto a me e come raggiungerti quando sembrava non volessi più arrivare, avevo bisogno di te per migliorare e per imparare a sopportarti e volerti bene e un po’ conoscerti, grazie FATICA.

Eri lì anche tu, con me, accanto a me FATICA quando finalmente

Leggi tutto “Correre una maratona a 54 anni”