Correre disegnando l’Italia

Correre disegnando la cartina dell’Italia

Correre è sempre bellissimo ma correre disegnando l’Italia è meglio.  Al termine di un allenamento in genere, chi più chi meno, noi podisti verifichiamo le performance sportive che nel mio caso sono quelle di un runner Over-55, non aggiungo altro ma mi accontento.


Le performances alla fine della corsa

Specie noi podisti dotati di un Orologio Gps per Running, di solito, alla fine delle attività sportive, verifichiamo la cadenza o il passo tenuto durante la corsa (quanti minuti abbiamo impiegato per fare 1 km), i dati della frequenza cardiaca media, il chilometraggio percorso e tante altre utili notizie che il nostro Orologio GPS, a seconda del modello utilizzato, ha registrato.


Sincronizzazione del Gps con l’App dedicata

Abitualmente, prima di farmi la doccia, procedo alla sincronizzazione dei dati registrati dall’orologio Gps con la relativa applicazione (nel mio caso Garmin Connect) che registra e gestisce i dati sullo Smartphone. E’ un’operazione gratificante (siamo ancora imbottiti di endorfine), qualsiasi sia stato il risultato ottenuto.


Il GPS disegna lo stivale Italico

Domenica 1 Maggio 2016 mentre correvo un “lungo” cittadino (Bologna) mi capitò una cosa veramente curiosa, inaspettata e forse unica nel suo genere. Arrivato a casa, durante la solita sincronizzazione dei dati della corsa, mi accorgo che il percorso seguito aveva disegnato lo stivale dell’Italia, una Italia in miniatura, mancavano solo le isole!


L’Italia con un “tacco 12” da capogiro!

Questa Italia sarà un po’ sgraziata ma ha un tacco12 da paura!

Correre quasi due ore a Bologna disegnando l’Italia

0 0 vote
Article Rating

Commenta l'articolo

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Ci piacerebbe ricevere un tuo commento!x
()
x